?

Ensemble Terra Mater






Genere:
World & Folk
Website:
https://www.youtube.com/results?search_query=ensemble+terra+mater
Facebook:
https://www.facebook.com/EnsembleTerraMater
Presentazione
Per la sua storia eterogenea, che accomuna musica popolare e musica colta, il tema della Follia ci è sembrato particolarmente adatto alle sonorità e alle potenzialità espressive del nostro Ensemble.
La Follia, infatti, affonda le sue radici nella musica popolare, legata probabilmente alle festività e ai riti del mondo contadino nel Portogallo del Basso Medioevo. Il termine “folìa” indicava il carattere di lieta sfrenatezza ai limiti dell’eccesso, tipico delle musiche e delle danze che animavano le festività agresti. Quando questa danza venne canonizzata in una sequenza armonica fissa e fece il suo ingresso nelle corti seicentesche, andò incontro a notevoli trasformazioni, ma conservò tratti evidenti del suo tono originale. Il carattere improvvisativo della danza trovò, ad esempio, nuova espressione nella forma del “tema e variazioni”. Rimase anche un'eco di ciò che connotava all’origine la “folìa” nel carattere ora mesto ora lieto di queste composizioni e nel virtuosismo ai limiti del bizzarro.
Nel nostro arrangiamento abbiamo deciso di riscoprire questo antico tema guardandolo attraverso la lente di culture musicali diverse: il taksim, breve preludio improvvisativo tipico della musica di tradizione araba, i ritmi composti della musica balcanica e le sonorità della pizzica salentina, ricordando, attraverso questo percorso, la forma del “tema e variazioni” che ha contraddistinto la Follia di tradizione colta, ad esempio nelle composizioni di Corelli e Geminiani. Ci piace anche pensare a come l’incontro tra la Follia e la pizzica sia particolarmente felice perché entrambe queste danze si basano su un basso ostinato, ma soprattutto perché, attraverso questa unione musicale, la Follia si ricongiunge alla sua antica origine di danza popolare.
A dar corpo alla melodia interviene infine la voce, che intona alcuni endecasillabi dell’Orlando Furioso. Il canto, da sempre ponte fra musica e letteratura, cerca così di creare un possibile contatto fra la Follia musicale e la “gran follia” d’Orlando, nucleo narrativo del poema di Ariosto. Dalla pizzica salentina, nata come rito terapeutico verso casi di isteria, alla pazzia d’amore dell’Orlando, alla Follia musicale di tradizione colta: questo è Alefou, queste le nostre tre follie, che si cercano e si inseguono, come in un gioco.
Titolo brano:
Alefou
Brano di riferimento:
“La Follia”
Traccia audio:
Componenti band
  1. Nome:
  2. Cognome:
  3. Ruolo:
  1. Angela
  2. Irene
  3. Francesco
  4. -
  5. Ruben
  6. Nicola
  1. Centanin
  2. Benciolini
  3. Trespidi
  4. -
  5. Medici
  6. Benetti
  1. voce
  2. violino
  3. duff, riq, flauto dolce sopranino, darbouka
  4. oud, chitarra classica
  5. fisarmonica