regolamento






La Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, la Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona (di seguito “Enti promotori”) promuovono la TERZA EDIZIONE del concorso “MUSIC 4 THE NEXT GENERATION”.

ART. 1 – OBIETTIVI DEL CONCORSO

Il concorso si pone l’obiettivo di promuovere un approccio di interpretazione della tradizione musicale classica alla luce delle sensibilità contemporanee, che colmi una distanza tra generazioni, tra pubblici e tra mondi musicali diversi. Il concorso intende proporre a gruppi musicali/band di interpretare uno o più brani, tra quelli proposti dal bando all’art. 2, appartenenti alla tradizione musicale classica, attraverso una libera rielaborazione tematica/armonica/ritmica.

Attraverso una selezione da parte di una Giuria tecnica, quindici band si esibiranno in una semifinale live a Trento. Si giungerà a individuare 5 finalisti che si ‘sfideranno’ artisticamente con una grande orchestra sul palco di un teatro a Padova o a Rovigo: in quell’occasione verrà decretato il vincitore e saranno premiati i gruppi musicali/band finalisti.

ART. 2 – REQUISITI PER L’AMMISSIONE E ISCRIZIONE

Partecipanti
Sono ammessi al concorso gruppi/band, formati da un minimo di due componenti, senza limiti di genere musicale.
La maggior parte dei componenti del gruppo/band dovrà essere residente e/o domiciliata in una delle seguenti Regioni: Friuli-Venezia Giulia, Marche, Trentino-Alto Adige, Veneto e provincia di Mantova (in quanto territorio afferente alla Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona).
Al momento della presentazione della domanda, l’età media del gruppo non potrà superare i 35 anni; in ogni caso, il singolo componente del gruppo/band non dovrà aver compiuto i 38 anni.

Repertorio
Ogni gruppo musicale/band partecipante dovrà presentare una propria reinterpretazione musicale di uno dei brani presenti nella seguente lista:

  1. A. Vivaldi, Terzo movimento da L’Estate
  2. J. S. Bach, Aria dalla Terza Suite
  3. A. Marcello, Adagio dal Concerto per oboe
  4. F. A. Geminiani, “La Follia”
  5. G. F. Haendel, “Lascia ch’io pianga”
  6. L. van Beethoven, Sinfonia n. 5: I. Allegro con brio
  7. W. A. Mozart, Ouverture da Le Nozze di Figaro
  8. A. Dvorák, Sinfonia 9 “Dal Nuovo Mondo”: IV. Allegro con fuoco
  9. P. I. Tchaikovsky, Serenata per archi op. 48: II. Valse
  10. J. Offenbach, Barcarola da I racconti di Hoffmann

Caratteristiche delle opere in gara
Sono ammessi tutti gli strumenti musicali e tutti i generi musicali.
La durata complessiva del brano non potrà essere superiore ai 5 minuti.
Il brano musicale dovrà avere, a pena di inammissibilità o di esclusione, le seguenti caratteristiche:

  1. adattamento originale e inedito;
  2. eventuali testi non dovranno contenere elementi che violino la legge o ledano i diritti di terzi o che incitino a qualsiasi tipologia di discriminazione razziale, sessuale o religiosa;
  3. eventuali testi non dovranno contenere messaggi pubblicitari a favore di persone, prodotti o servizi.

Iscrizione al bando
Per essere ammessi al concorso i partecipanti dovranno caricare online l’apposito modulo di iscrizione disponibile sul sito internet www.m4ng.it (in italiano o tedesco).
Le iscrizioni al concorso sono aperte fino al 29 marzo 2020 (ore 24.00).
Gli Enti promotori potranno riaprire di comune accordo i termini del concorso.

Nel modulo di iscrizione è obbligatorio caricare:

  1. una presentazione del gruppo/band
  2. una foto del gruppo/band in alta risoluzione (min 300 dpi)
  3. i dati anagrafici dei componenti del gruppo/band
  4. il titolo del brano con il quale il gruppo/band intende partecipare al concorso
  5. mp3 del brano
  6. eventuale testo del brano

In caso di componente del gruppo/band minorenne è necessaria la sottoscrizione da parte di entrambi i genitori o adulto tutore allegando la copia del regolamento di nomina.

Ciascun gruppo/band può partecipare con più brani, fino a un massimo di due. Alla prima selezione passerà solo un brano per gruppo/band.

L'iscrizione al concorso è gratuita.
Le domande non complete o pervenute oltre il termine ultimo indicato non verranno accolte e saranno pertanto escluse dal concorso.

Dal momento dell’iscrizione, gli Enti promotori si riservano una settimana di tempo per verificare i requisiti del gruppo/band, per ammettere il gruppo/band al concorso e per pubblicare il/i brano/i sul sito.

Tutte le comunicazioni relative all'organizzazione del concorso avverranno esclusivamente via email all’indirizzo che verrà riportato nel modulo di iscrizione dai partecipanti.

ART. 3 - SELEZIONE, SERATA FINALE E GIURIA TECNICA

Selezione dei brani
La prima selezione dei brani in concorso avverrà da parte di una Giuria tecnica tramite l’ascolto degli mp3 caricati sul sito www.m4ng.it.

Entro aprile 2020 saranno scelte e rese pubbliche le quindici band ammesse alle Semifinali live di Trento, dove verranno selezionati i 5 gruppi ammessi alla serata finale con la grande orchestra.

Per partecipare alle semifinali live, ai quindici gruppi semifinalisti verrà richiesto di inviare una scheda tecnica dettagliata per la propria esibizione. Gli Enti promotori si riservano di valutare la fattibilità di qualsiasi ulteriore richiesta non specificata nel modulo di iscrizione.

Serata finale
Nella serata finale la grande orchestra e le cinque band musicali si sfideranno artisticamente sul palco di un teatro a Padova o a Rovigo: i cinque brani finalisti verranno prima eseguiti in versione ‘classica’ da parte della grande orchestra e poi reinterpretati in chiave ‘contemporanea’ da parte delle band.

Giuria tecnica
La Giuria tecnica sarà composta da persone altamente titolate nei settori della formazione musicale, del giornalismo di settore, del mondo della produzione musicale, e sarà nominata dagli Enti promotori.

Criteri di valutazione
La Giuria tecnica assegnerà a ogni band un punteggio per ogni criterio di valutazione. Ogni criterio avrà la stessa incidenza sulla valutazione finale. I criteri di valutazione sono legati all’originalità dell’arrangiamento formale, melodico, armonico e testuale (se presente) e alla tecnica esecutiva (rapporto tra composizione e resa strumentale, accuratezza melodico-ritmica, espressività del brano e dell’esecuzione, musicalità generale). Per l’esecuzione live della semifinale e per la serata pubblica finale sarà valutata anche la qualità della performance. Il voto della Giuria è insindacabile.

ART. 4 - PREMI E VINCITORI

La Giuria tecnica decreterà:
il Primo Premio M4NG – Terza Edizione, premio in denaro di € 10.000,00 lordi (€ 7.500,00 netti) che dovrà essere finalizzato alla formazione e alla crescita musicale;
quattro Secondi Premi M4NG – Terza Edizione, premio in denaro di € 5.000,00 lordi (€ 3.750,00 netti) cadauno che dovrà essere finalizzato alla formazione e alla crescita musicale.

Unitamente al premio in denaro, gli Enti promotori si riservano la possibilità di offrire l’opportunità, alle cinque band finaliste, di partecipare ad alcuni concerti sui territori di riferimento degli Enti promotori stessi.

ART. 5 – CONDIZIONI GENERALI

Diritti
Partecipando al concorso i concorrenti dichiarano di conoscere e accettare in ogni sua parte il presente Regolamento e le condizioni generali ivi contenute, sollevando gli Enti promotori da qualsiasi controversia legata all’esecuzione dei brani e ad eventuali conflitti su diritti patrimoniali nonché liberandoli da qualsiasi responsabilità diretta e indiretta. Dichiarano inoltre di concedere agli Enti promotori il diritto di utilizzare, direttamente o a mezzo terzi, e di eseguire pubblicamente, pubblicare, riprodurre, rappresentare, diffondere, distribuire attraverso qualsiasi mezzo tecnico di riproduzione ogni contributo in voce/musica e in immagine dei concorrenti, a titolo gratuito e senza obbligo di preavviso.

Condizioni
Partecipando al concorso i concorrenti accettano tutto quanto contenuto nel Regolamento e dichiarano di essere responsabili e consapevoli di quanto disposto dall’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445 e dell’art. 495 del codice penale in caso di dichiarazioni mendaci, secondo il presente Regolamento, per quanto riguarda i requisiti di partecipazione. Gli Enti promotori non sono in alcun modo responsabili del carattere illecito, illegittimo, mendace, impreciso degli stessi contenuti e non rispondono in alcun modo degli eventuali danni causati, anche a terzi. I dati anagrafici rilasciati all’atto della registrazione saranno trattati a norma del Regolamento UE 679/16 e del Decreto Legislativo di attuazione 101/18.

I concorrenti, iscrivendosi, esonerano gli Enti promotori da qualsiasi responsabilità verso terzi che possano ritenersi lesi dalla loro esibizione o da dichiarazioni false in merito alla paternità del brano. Inoltre, gli Enti promotori declinano ogni responsabilità per danni, incidenti o quant’altro si dovesse verificare prima, durante e dopo la manifestazione per fatti indipendenti dalla volontà degli Enti promotori stessi.

Modifiche del Regolamento
Gli Enti promotori si riservano il diritto di apportare modifiche organizzative al presente Regolamento, che si rendano necessarie per garantire un migliore svolgimento del concorso. Di ogni modifica i partecipanti saranno avvertiti via e-mail.